FORNIRE UN COMPENDIO DI TECNICHE, METODI, MODELLI E APPROCCI PER IL DECISION MAKING NEL SETTORE PUBBLICO. IL CORSO PARTIRÀ DA UN INSIEME DI CASI DI STUDIO, VARIABILI DI ANNO IN ANNO, RIGUARDANTI IL PROGETTO E LA GESTIONE OPERATIVA DI SERVIZI PUBBLICI PER SVILUPPARE MODELLI E METODI DI OTTIMIZZAZIONE ADEGUATI ALLA LORO RISOLUZIONE, TENENDO PRESENTI LE PROBLEMATICHE ETICHE E POLITICHE CHE DISTINGUONO IL SETTORE PUBBLICO DA QUELLO PRIVATO. A VALLE DEL CORSO I RISULTATI ATTESI SONO LA CAPACITÀ, DA PARTE DELLO STUDENTE, DI ANALIZZARE, FORMALIZZARE E RISOLVERE TIPICI PROBLEMI INERENTI LA PIANIFICAZIONE E LA GESTIONE OPERATIVA DI SERVIZI: DI TRASPORTO PUBBLICO (URBANO, FERROVIARIO, AEREO), DI PREVENZIONE E GESTIONE DELLE EMERGENZE (POLIZIA, VIGILI DEL FUOCO, PRONTO SOCCORSO), PER L’ASSISTENZA SANITARIA, PER LA PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE DI BENI (ACQUA, ENERGIA), PER LA CONSERVAZIONE DI BENI (CULTURALI E AMBIENTALI), PER L’ORGANIZZAZIONE DI GRANDI EVENTI (SPORTIVI, ELEZIONI).